Iscrizione Agenzie

Social Bierfest

Contattaci

Scrivici Mail

02.56567992

327.1493890

Clicca sul bottone giallo qui sopra per scoprire le partenze i programmi o per prenotare il tuo viaggio!!

Richiedi il preventivo per il tuo viaggio!

Richiedi il preventivo per il tuo tavolo!

Stoccarda – Cosa vedere

Ospitale, cosmopolita, vivace e movimentata; così si presenta Stoccarda ai turisti che la visitano.
La città presenta mille sfaccettature interessanti: è la grande città verde situata tra foreste e vigneti, economica di successo, fucina di ricerche innovative, metropoli culturale, mecca dell’architettura, centro di fiere e congressi internazionali, roccaforte gastronomica, oasi termale, paradiso dello shopping, città del vino, polo automobilistico, sede di gioiose feste tradizionali e di party all’ultima moda.

STAATSGALERIE (Konrad-Adenauerstrasse 30-32 www.staatsgalerie.de – U-Bahn Staatsgalerie) Aperta dalle 10 alle 18; Giovedì fino alle 21. Chiusa il Lunedì. Prezzo: 4,50 euro.
E’ formata da due corpi di epoche diverse e ospita una delle più ricche pinacoteche della Germania. La vecchia Staatsgalerie, creata nel 1843, espone opere tedesche, italiane, olandesi e francesi, che vanno dal Medioevo al XIX secolo. La nuova Staatsgalerie, costruita all’inizio degli anni Ottanta dall’inglese J.Stirling, presenta, attraverso centinaia di quadri e sculture, un panorama completo dei movimenti artistici del XX secolo, dall’impressionismo all’arte contemporanea. Da notare le opere degli espressionisti tedeschi (Rotful, Kirchner, Marc…) di veristi come Dix e Grosz e la raccolta Seegmann. E’ ben rappresentato anche Picasso, con 12 tele esposte.

KUNSTMUSEUM (Keiner Schlossplatz 1 www.kunstmuseum-stuttgart.de – martedì, giovedì, sabato dalle 10 alle 18; mercoledì e venerdì fino alle 21. Lunedì chiuso. Ingresso 5 euro
L’edificio, un grande cubo di vetro sulla più vasta piazza di Stoccarda, è stato inaugurato nel 2005. 500 m2 destinati a ospitare la più estesa collezione pubblica dell’opera di Otto Diz che annovera più di 250 pezzi, tra quadri e disegni. Espone anche opere di Will Baumeister e Fritz Winter. Ai piani superiori, mostre temporanee.

SCHLOSSPLATZ : al centro di questa piazza si innalza la Jubiläumssaule (Colonna del Giubileo); bella vista con il Neues Schloss sullo sfondo. D’estate la piazza è molto vivace. Domenica vengono organizzati concerti di musica classica.

NEUES SCHLOSS: Schlossplatz.
Una piccola Versailles al centro della città. Bombardato nell’ultima guerra, fu ricostruito negli anni Cinquanta.

ALTES STIFTSSCHLOSS: Schillerplatz.
Un castello imponente, in gran parte del XVI secolo, che fu la residenza dei duchi di Württemberg. Un bel cortile interno, sovrastato da tre ordini di gallerie, ospita una statua equestre di Eberhard im Bart.
Nel castello ha sede il Württembergisches Landesmuseum, Schillerplatz 6. Chiuso il Lunedì. Ingresso 3 euro. Nell’ala-ovest dell’Altes Schloss. Il museo presenta un’importante sezione preistorica (sculture, armi e gioielli vari), begli esempi di oreficeria (dei secoli XIV e XVIII), orologi e una stupenda collezione di strumenti musicali. Al secondo piani, bella collezione di statue religiose dei secoli XIII e XIV.

STIFTSKIRCHE: Stiftsstrasse 12. Aperta tutti i giorni.
Costruita agli inizi del XII secolo, l’edificio subì nel corso dei secoli vari adattamenti stilistici, per via delle distruzioni e delle nuove mode. La navata, in stile gotico fiammeggiante, fu terminata nel 1495, e il campanile, che dà alla chiesa il suo aspetto caratteristico, è del 1531. I bombardamenti che danneggiarono la navata e la conseguente ricostruzione hanno conferito, infine, alla Stiftskirche la forma attuale. Nell’interno, una piccola cappella battesimale e un monumento dedicato da Luigi III ai suoi antenati.

FERNSEHTURM (Torre della televisione)
Uno dei simboli di Stoccarda. S’innalza sulla collina situata a sud-est della città, non è possibile non vederla. Arriva a ben 217 metri di altezza. Inaugurata nel 1956, è servita da prototipo per tutte le altre torri della televisione del mondo. In cima, bar e panorama unico.

MARKTHALLE (Mercato coperto) Doretheens 4. Chiuso domenica.
Un mercato in perfetto stile Art Noveau, costruito tra il 1912 e il 1914.
Affreschi di Gref e Habich. Molto vivace, con banchetti variopinti. Qui è molto piacevole mangiare qualcosa, lasciarsi inebriare dal profumo delle spezie o curiosare nei reparti del sempre fornitissimo grande magazzino Merz&Benzing.

LINDENMUSEUM: Hegelplatz 1 – www.lindenmuseum.de – Chiuso il Lunedì – Ingresso: 4 euro
Questa collezione artistica davvero notevole illustra gli usi e i costumi di moltissimi popoli di tutti i continenti, tranne l’Europa! Uno dei principali musei etnografici.

Da non perdere è il Wilhelma, il più grande giardino zoologico e botanico d’Europa, con oltre 10.000 animali e piante esotiche, oasi versi allestite con arte e architettura in stile moresco.

Indirizzo:
Der Zoologisch Botanische Garten, Wilhelma , 70376 Stuttgart – Bad Cannstatt, Deutschland

Telefon: ++49 (07 11) 54 02-0
Telefax: ++49 (07 11) 54 02-222

www.cannstatter-volksfest.it